Forse stavi cercando Movies-Net.com Netflix USA?

The Rachel Divide

Documentari, 2018, 104 minuti
The Rachel Divide
Rachel Dolezal, i suoi familiari e gli avversari fanno i conti con le conseguenze di un dibattito nazionale scatenato dagli interrogativi sulla sua identità razziale.
Il documentari The Rachel Divide è un Netflix Original ed è stato pubblicato nel 2018 e dura 104 minuti. Geschikt voor alle leeftijden. Questo documentari è Controverso.
HDUHD 4KHDRDOLBY VISIONDOLBY SURROUNDDOLBY ATMOS

The Rachel Divide su IMDB

Rachel Dolezal becomes an social phenomenon when she passes herself off as an African American and becomes the head of her local N.A.A.C.P. chapter.

Regista

Audio e sottotitoli

Audio: italiano;spagnolo europeo;francese;tedesco;inglese [Originale];inglese - audiodescrizione
Sottotitoli: inglese;italiano;olandese;tedesco;francese

Altro dello stesso genere The Rachel Divide

Il punteggio indicato accanto al titolo si basa sul punteggio medio di Netflix, Moviemeter e IMDB, ed è un numero compreso tra 0 e 5.

Nuove uscite via e-mail?

Ricevi un’e-mail settimanale con tutti i nuovi film e serie Netflix usciti in quella settimana.

Clicca qui per registrarti gratuitamente.

Neymar: il caos perfetto
Amato in tutto il mondo, ma anche calamita per le critiche, Neymar condivide gli alti e bassi della sua vita personale e della carriera calcistica.
Tre canzoni per Benazir
Un uomo afgano appena sposato che vive in un campo profughi fatica a conciliare il suo sogno di entrare nell'esercito nazionale e le responsabilità familiari.
Midnight Asia: Eat · Dance · Dream
La notte fa emergere il lato più vivace delle metropoli asiatiche. Questa docuserie cattura il cibo, le bevande, la musica e le persone che animano le ore più buie.
The Puppet Master: caccia all'impostore
In questa straziante docuserie un truffatore mascherato da spia britannica manipola e deruba le sue vittime, lasciandosi una scia di famiglie rovinate alle spalle.
The Conquest of Everest
Questo documentario del 1953 racconta la spedizione di Edmund Hillary, che per primo raggiunse la vetta della montagna più alta del mondo.